Trump vuole moduli fotovoltaici sul muro di confine col Messico

In un incontro con i leader repubblicani del Congresso negli scorsi giorni, il presidente americano Donald Trump avrebbe ventilato l’ipotesi di ricoprire il muro di confine con il Messico, suo pallino durante la campagna elettorale, con moduli fotovoltaici, per ripagare con l’energia elettrica prodotta la spesa di costruzione della barriera.
È quanto riferisce il sito di informazione www.axios.com citando fonti presenti all’incontro. In aprile del resto, come riferì il portale APNews, l’idea di installare moduli fotovoltaici a copertura del muro e dei suoi costi di edificazione era stata tra le proposte pervenute alla Casa Bianca. I costi di edificazione del muro sono stati quantificati nell’ordine dei miliardi di dollari.
© PHOTON

Notizie collegate all’argomento