Osservatorio Anie: il fotovoltaico supera i 400 megawatt nei primi 11 mesi del 2018

Il censimento delle rinnovabili installate in Italia, condotto da Anie Rinnovabili su dati forniti dal servizio Gaudì di Terna, registra per i primi undici mesi del 2018 un aumento di 836 megawatt e una crescita del nove per cento di crescita rispetto al 2017.
Un dato davvero positivo viene dal fotovoltaico, che registra 402 megawatt complessivi da nuove installazioni, che equivale a un sei per cento di crescita rispetto ai primi 11 mesi del 2017. Da segnalare che nel solo mese di ottobre i nuovi megawatt di installazioni sono stati 71 e 30 in novembre. Cresce dell’otto per cento per il numero di unità di produzione connesse, grazie alle politiche di autoconsumo (detrazione fiscale per i cittadini) e defiscalizzazione (superammortamento per le imprese). Era dal 2014 che in italia l‘installato annuo non superava i 400 megawatt. Secondo Anie Rinnovabili, l’incremento di ben il 33 per cento di potenza degli impianti fra i 20 e i mille chilowatt nei soli mesi di ottobre e novembre è in buona misura frutto dell’incertezza proprio sulla proroga del superammortamento.
Importante in ogni caso è stato anche l’ulteriore ribasso del prezzo dei moduli fotovoltaici nell’ultimo quadrimestre del 2018. Significativo poi che il 50 per cento della nuova potenza installata di fotovoltaico vada attribuita a impianti di tipo residenziale (fino a 20 chilowatt).
Calabria Liguria, Piemonte e Sardegna sono state le regioni con il maggior incremento in termini di potenza installata. In termini di unità di produzione sono invece state Abruzzo, Liguria e Umbria.
© PHOTON

Notizie collegate all’argomento