La Francia aumenta di un gigawatt la potenza da assegnare tramite aste

Il ministero francese della Transizione Ecologica ha aumentato di un gigawatt (da 1,45 a 2,45) il volume annuo di capacità da assegnare attraverso aste. Lo ha annunciato il ministro Nicolas Hulot. L’innalzamento entrerà in vigore a partire da marzo, con un’asta per impianti installati su edifici. A giugno 2018 è prevista la prima asta per impianti a terra. Il ministero avvierà anche un’asta tecnologicamente neutra per assegnare 200 megawatt di capacità a impianti eolici e fotovoltaici della potenza tra cinque e 18 megawatt. © PHOTON

Notizie collegate all’argomento