Germania: il fotovoltaico può fornire servizi di bilanciamento

L‘isituto Fraunhofer per l‘energia eolica e i sistemi energetici (IWES) di Kassel ha sviluppato nuovi strumenti per consentire in futuro agli impianti eolici e fotovoltaici di offrire energia di bilanciamento per la rete. L‘energia di bilanciamento è tra gli strumenti principali per mantenere la stabilità della rete, fino a oggi questa funzione è però stata ricoperta solo dalle centrali convenzionali. In questo progetto, finanziato dal ministero tedesco dell‘Economia, i ricercatori hanno sviluppato un protocollo per l‘immissione di energia prodotta da parchi fotovoltaici compatibile con le disposizioni per la produzione di energia di bilanciamento. Sarebbe dunque «possibile fornire energia di bilanciamento anche con portafogli misti di impianti eolici e fotovoltaici, e i risultati possono essere ora utilizzati dal gestore della rete per aggiornare i regolamenti», spiega Reinhard Mackensen, capoprogetto all‘IWES. I risultati saranno ora trasmessi anche a chi si occupa del progetto internazionale «Restable». Qui ricercatori tedeschi, francesi e portoghesi indagano su come le energie rinnovabili possano fornire servizi di rete.
© PHOTON

Notizie collegate all’argomento