Gentiloni: «La transizione verso le rinnovabili porta lavoro»

«Riguardo la transizione verso le rinnovabili posso dire che porta con sé anche un numero significativo di posti di lavoro». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo martedì al convegno di Enel "L'Italia e le energie rinnovabili", come ha riportato l‘agenzia Ansa. «I posti di lavoro - ha aggiunto Gentiloni - potrebbero passare dai 10 mln del 2016 ai 30 mln del 2030. Comunque non ci troviamo a una transizione senza lavoro, una semplice sostituzione di nuove tecnologie che eliminano lavoro».

Notizie collegate all’argomento