Dazi: la Commissione EU propone uno schema di prezzi fissi per i prossimi 14 mesi

La proposta della direzione Commercio della Commissione Europea sulla futura regolazione dei dazi doganali sui moduli e le celle cinesi ha suscitato la reazione critica. Secondo quanto rivelato dall‘associazione europea di settore Solar power Europe, la proposta della Commissione contiene un piano per regolare i prezzi nei prossimi 14 mesi e la programmazione dei tempi e dell‘entità di futuri cali dei prezzi. Questo «frenerà tutti gli investimenti in Europa»avverte il presidente di SPE Christian Westermeier. Questo in quanto le aziende potranno attendere fino alla data in cui il prezzo si abbasserà di ufficio prima di procedere con gli investimenti, il tutto rallentando gli affari. I prezzi dei materiali sarebbero così inoltre tenuti artificiosamente distanti dal valore di mercato. È possibile presentare le osservazioni alla proposta della Commissione entro il 2 agosto.
© PHOTON

Notizie collegate all’argomento